Spedizione gratuita oltre i 24,9€

Da oggi puoi richiedere la confezione regalo per i tuoi acquisti!!!

Da oggi puoi richiedere la confezione regalo per i tuoi acquisti!!!

  Spedizione gratuita oltre i 24,9€

Alimentazione proteica: quando e perché seguirla?

Alimentazione proteica: quando e perché seguirla?

Le proteine sono un elemento fondamentale per tutti, in particolar modo per chi fa sport: ecco cosa sapere sull'alimentazione proteica

28/10/2022 18:02:00 | Farmagenius

Il termine “proteina” deriva dal greco proteios, che significa “che occupa il primo posto”, “primario”. Capiamo, quindi, come le proteine siano fondamentali per il funzionamento del nostro organismo, i “mattoncini” che lo costituiscono.

Ma, cosa è una proteina? Si tratta di una molecola, costituita da un insieme di unità più piccole, gli amminoacidi, che si legano in lunghe catene. Esistono 20 amminoacidi diversi che si posizionano in sequenze differenti e determinano, così, tipologia e funzione della proteina costituita.

Le proteine vengono assunte con gli alimenti: carne, pesce, uova, latte e derivati, legumi, frutta a guscio, semi oleosi e cereali. Esse non sono qualitativamente tutte uguali, ma si classificano in base alla gamma di aminoacidi apportata.  

Assumere quotidianamente la giusta quantità (e qualità!) di proteine è fondamentale per il sostegno muscolare e immunitario e per il funzionamento del sistema nervoso

 

Sport? Fa rima con proteine!

Le proteine sono fondamentali per tutti, ma imprescindibili per chi pratica sport. Il corretto apporto di proteine, infatti, permette ai muscoli di mantenersi, rafforzarsi e adattarsi allo sforzo.

Le proteine consentono l’attività fisica e, una volta terminata la performance, permettono alla massa muscolare di non “auto-consumarsi. Se il loro apporto è inadeguato, infatti, il corpo le sacrifica a scopo energetico, con conseguente riduzione della massa muscolare.

Il fabbisogno quotidiano varia in base al tipo di sport, alla frequenza degli allenamenti, all’intensità dello sforzo, all’età e alle condizioni del soggetto; solitamente il fabbisogno è di circa 1,5g/kg, doppio rispetto a quello di una persona sedentaria.

Per uno sportivo, è consigliato assumere proteine sia prima che dopo l’allenamento, quindi preferire cibi che apportino sempre un buon quantitativo proteico.

 

Cibi proteici: buoni, comodi, salutari

Negli ultimi anni, sono sempre più facilmente rintracciabili sugli scaffali prodotti alimentari definiti “proteici”, ossia caratterizzati da un quantitativo superiore di proteine, a scapito solitamente degli zuccheri. Si tratta di soluzioni ottimali per coprire il fabbisogno proteico, senza rinunciare al gusto e senza incrementare i grassi saturi e il colesterolo.  

Contengono macronutrienti energetici (con almeno il 20% di proteine), sali minerali e vitamine, glucidi e lipidi: sono soluzioni gustose come le corrispettive “meno” proteiche, ma capaci di apportare una quantità maggiore di queste molecole.

Sono preziose per contrastare la perdita muscolare (catabolismo muscolare) e per garantire sempre la giusta energia. Inoltre, garantiscono un maggior senso di sazietà, aiutando a mantenere un peso regolare.

 

Farmagenius consiglia:
CREMA PROTEICA DUO FOODSPRING, alle nocciole e proteine del siero del latte, senza olio di palma. Ideale da spalmare a colazione o come spezza fame.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...