Spedizione gratuita oltre i 49,99€

CONTATTACI SU WHATSAPP AL 3802316065

CONTATTACI SU WHATSAPP AL 3802316065

  Spedizione gratuita oltre i 50€

Stitichezza occasionale, come risolvere?

Stitichezza occasionale, come risolvere?

Alimentazione inadeguata, poca idratazione, movimento assente. Al netto della presenza di particolari patologie intestinali, sono cattive abitudini che possono portare a stitichezza occasionale. Come risolverla

03/10/2022 09:25:00 | Farmagenius

Di carattere occasionale e sporadico, oppure di natura cronica, la stitichezza si rifà ad un’alterazione della normale funzionalità dell’intestino che fatica ad evacuare le proprie feci. Ecco come risolverla con l’aiuto di rimedi naturali e di prodotti ad azione lassativa.

 

Stitichezza occasionale vs cronica, le differenze

La stitichezza o stipsi non è una patologia fisica, quanto più un insieme di sintomi circoscrivibili alla difficoltà e sforzo di evacuazione, insieme a un ritardo nell’espellere le feci, con il risultato di fastidiosi dolori o blocco anorettale, gonfiore e pesantezza addominale. In genere conseguenza diretta dell’adozione di uno stile di vita non particolarmente sano ed equlibrato nell’alimentazione, idratazione ed esercizio fisico (che a lungo andare possono incidere sulle naturali funzionalità dell’intestino), la stitichezza può essere di tipo occasionale o cronico. Ecco le principali differenze:

  • Stitichezza occasionale: si rifà ad episodi di difficile evacuazione acuti, improvvisi e di natura sporadica, che in genere si risolvono con il semplice apporto di lassativi o integratori di fermenti lattici e altri rimedi naturali, nel giro di pochissimi giorni.
  • Stitichezza cronica: si riferisce ad una condizione di stipsi che l’individuo vive ormai con una certa regolarità.

 

Cause e rimedi per la stitichezza occasionale

Prima di conoscere quali sono i migliori rimedi per trattare la stitichezza occasionale, è necessario comprendere a fondo da cosa può essere causata.

  • Dieta disequilibrata: con poche fibre, troppi pasti raffinati e poca idratazione che rende le feci dure.
  • Cambiamento di abitudini: quali viaggi e vacanze.
  • Stress, ansia e ritmi di vita troppo frenetici e irregolari.
  • Cambio stagionale.
  • Vita troppo sedentaria e con poco esercizio
  • Presenza di alcune patologie intestinali, anorettali, ormonali o metaboliche: come emorroidi, ragadi, colite, diverticolite, diabete, ipotiroidismo.
  • Assunzione reiterata di alcuni farmaci.
  • Gravidanza: per gli ormoni e l’intestino maggiormente compresso dalle nuove dimensioni uterine.

A patto che la stipsi non sia cronica e conseguenza di patologie a carico intestinale – da risolvere quindi con l’essenziale consulto di un medico – essa può essere efficacemente contrastata con il ricorso a soluzioni rettali e lassative, nonché integratori di fermenti lattici vivi per la regolarità intestinale. Importante inoltre cambiare il proprio stile di vita, bevendo molto e consumando pasti leggeri, ricchi di vitamine e fibre, fare sport, nonché affidarsi alle giuste tecniche di rilassamento per combattere lo stress.

 

I migliori prodotti per la cura della stitichezza occasionale: i consigli di Farmagenius

Le migliori soluzioni farmaceutiche lassative, contro la stitichezza occasionale. Scopri la selezione di Farmagenius:

Glicerolo Sofar Adulti 6,75 G Soluzione Rettale 6 Contenitori Monodose Con Camomilla E Malva: soluzione rettale per il trattamento a breve termine della stitichezza occasionale.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...